Traduttore

venerdì 15 dicembre 2017

Power Postural Training di Pasquale d'Autilia (Mediterranee)

Quando la medicina incontra il fitness. Power Postural Training è un libro che associa la teoria con la pratica iniziando da una metodica d'allenamento elaborata dal dottor D'Autilia. Nel testo sono raccolte diverse discipline: arti marziali, qi gong, yoga (per le tecniche di respirazione), pilates (per alcuni validi esercizi a corpo libero), ginnastica posturale ed esercizi di sliding stretching (stiramento scorrevole). Questo libro è molto di più, perchè racchiude anche fondamentali informazioni connesse all'alimentazione (i vari macronutrimenti, gli alimenti integrali e raffinati, il potere dei vegetali, le etichette dei vari prodotti alimentari) e alla giusta gestione dello stress. Può diventare un utile vademecum per migliorare le nostre condizioni fisiche e mentali. Il libro è stato presentato alla fiera "Più libri, più liberi 2017" presso il Centro Congressi La Nuvola (Roma Eur). 


I frutti dimenticati di Morello Pecchioli (Grimaudo)

E' un libro che tratta di antichi frutti ricchi di storia, gusto e virtù. Si valuta che in Italia nell'Ottocento ci fossero circa ottomila varietà di frutti. Nei tempi odierni ci sono soltanto duemila, tre quarti dei quali rischiano di scomparire. Stiamo parlando di un patrimonio, botanico, ma anche di sapori e tradizioni, che non si possono permettere di disperdersi in seguito. In questo bel libro di Morello Pecchioli si esplora storia e caratteristiche di tantissime varietà di piante da frutto divenute rare e reperibili solo nei mercati locali o in orti di campagna. Ricchissime di gusto e proprietà benefiche, l'azzeruola, la corbezzola e la biricoccola, curioso incrocio di albicocca e susina, sano, sono alcuni dei tanti "frutti dimenticati" di cui in questo testo ci racconta la storia, la fortuna e anche la caduta nell'oblio; con lo scopo di contribuire alla conoscenza, e forse anche alla salvaguardia, di questi preziosi presidi di biodiversità. 



lunedì 11 dicembre 2017

I sapori dimenticati di Simona Recanatini e Sonia Sassi (Gribaudo)

Con questo testo facciamo un salto nel passato alla scoperta del gusto. Ci sono erbe, spezie, odori che un tempo non mancavano mai in cucina e che in seguito sono stati abbandonati. Si tratta esattamente dei sapori dimenticati, di cui è l'argomento principale di questo libro. Tra essi ci sono ad esempio l'acetosella e l'anice stellato, i fiori di sambuco e quelli d'arancio. In questo manuale troviamo la giusta guida a conoscere questi antichi sapori che ci insegna a utilizzarli in cucina. E' bello preparare piatti più profumati e aromatici, in grado di saziarci più in fretta e di donarci proprietà dimagranti.